Come correre una Maratona

Come correre una maratona: le regole di base per percorrere lunghe distanze

come correre una maratonaCorrere una Maratona prevede sicuramente un intenso lavoro fisico e anche una preparazione atletica adeguata per correre una lunga distanza. Se non ci si allena adeguatamente sarà impossibile riuscire a sostenere un’intera maratona e potreste fermarvi prima di arrivare alla fine del percorso.

Se sei già in forma, sicuramente parti con un buon vantaggio, comunque anche se è molto che non ti alleni puoi iniziare gradualmente ad approcciarti alla corsa, con un buon allenamento giornaliero in poco tempo sarai in grado di partecipare alla prossima maratona.

Oltre ad un buon allenamento ci vuole anche un minimo di passione e forza di volontà, la maratona dev’essere un obbiettivo da raggiungere con il sorriso sulle labbra e infine una buona dose di motivazione vi porterà sicuramente a correre una maratona con il giusto spirito.

Correre una maratona come iniziare ad allenarsi

Prima di iniziare ad allenarti per una maratona è consigliabile fare una visita dal medico per essere certi di essere abbastanza in forma per poter sottostare allo sforzo fisico che comporta la corsa di una maratona. Una volta che avrai avuto l’ok da parte del medico potrai iniziare ad allenarti. Insieme all’allenamento si consiglia comunque di seguire una dieta adatta a chi si appresta a eseguire un esercizio fisico prolungato nel tempo.

Oltre a una dieta sana, si consiglia di iniziare ad allenarsi gradualmente giorno dopo giorno, potete scegliere voi il momento in cui preferite allenarvi se al mattino presto o la sera, l’importante è iniziare a correre almeno tre volte a settimana.

I primi giorni che correte cercate di seguire l’andamento naturale del vostro fisico, e soprattutto nel momento in cui sentire di non farcela più fermatevi, riprendete fiato fate esercizi di compensazione per i muscoli delle gambe.

Dopo i primi allenamenti cercate di allungare il vostro percorso, ogni settimana potete aumentare il vostro percorso di uno o due chilometri, cercando di raggiungere gradualmente l’obbiettivo finale. E’ molto importante durante questi esercizi seguire una respirazione regolare e profonda, respirare bene è alla base della corsa. Non fare mai respiri brevi e continui perché possono causarti il crampo del maratoneta, ma cerca di fare sempre respiri lunghi e profondi. Inoltre all’inizio abbina la corsa anche ad una sana e lunga camminata a passo veloce, camminare fa bene ai muscoli e ti permette di alleviare la rigidità.

Partecipare alle corse con percorsi brevi

Se non avete mai corso un’intera maratona potete scegliere di partecipare a gare che prevedono percorsi più brevi, iniziare a gareggiare ti porterà diversi benefici, ti farà comprendere qual è il ritmo migliore al quale correre e capirai appieno le tue potenzialità. Inizia a partecipare a gare che prevedono percorsi di 10 km, questi sono perfetti per iniziare prima di correre una maratona completa, inoltre condividere questa passione con altre persone ti porterà a raggiungere con maggiore soddisfazione i tuoi obbiettivi.

Dopo aver iniziato a correre le gare che prevedono percorsi da 10 km, continuate ad allenarvi dopo di ché potete iniziare a valutare la possibilità di partecipare ad una mezza maratona. La mezza maratona è molto più dura della 10 km, ed è un banco di prova prima della tua partecipazione ad una maratona completa.

Per correre una mezza maratona, basterà iscriverti ad una delle tante gare che si organizzano sul territorio.

L’allenamento per correre la maratona o la mezza maratona, dev’essere mirato, puoi iniziare ad allenarti anche sei giorni su sette, è importante avere almeno un giorno di riposo, specialmente se sei ancora all’inizio.

Correre una maratona: il raggiungimento dell’obbiettivo

Dopo aver iniziato con la 10 km e essere passato alla mezza maratona, puoi pensare a raggiungere il tuo obbiettivo finale: La Maratona.

La maratona come ben sai prevede di correre per ben 42,195 km, questo è un percorso lungo e che può essere anche imperverso soprattutto se scegliete di correre in collina o dove ci sono molte pendenze. Se potete scegliete d’iniziare a correre una maratona che prevede un percorso in piano.

Prima di correre una maratona devi compiere il tuo ultimo allenamento mirato, almeno dodici settimane prima della data della corsa devi concentrarti al massimo sui tuoi allenamenti. Oltre ad un allenamento mirato, devi anche mantenere una alimentazione il più sana possibile, elimina tutti gli alimenti dannosi e l’alcool.

Infine, prima della fatidica maratona imposta il tuo ritmo di gara, sappi che il ritmo di gare deve essere impostato in baso alle tue reali capacità e prestazioni altrimenti non riuscirai a completare l’intera maratona. Anche se non riuscirai a finire la tua prima maratona non ti scoraggiare e prova di nuovo, non abbandonare la tua passione!

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *