Come ritrovare la motivazione

Ritrovare la motivazione: i nostri consigli!

In alcuni giorni la voglia di correre proprio non c’è. Si vorrebbe continuare l’allenamento e spuntarlo nella lista delle cose da fare, ma non si riesce a seguire il piano e proprio non c’è nessuna motivazione che ti spinge a infilare maglia e pantaloncino, aprire la porta e andare. Può capitare dopo un periodo stressante, dopo la vacanza o per la pioggia incessante.

Probabilmente molti runner non pensano che questo possa capitare anche a grandi professionisti, eppure è così. Anche chi affronta il vento, la pioggia e la neve e non ha problemi a motivarsi a volte affronta questi problemi. La motivazione non è illimitata, a volte semplicemente finisce e non si ha voglia di allenarsi anche se si vorrebbe, si crea un conflitto tra il desiderio di sprofondare nel divano e il desiderio di diventare più forti e veloci. A volte un runner si ferma in corridoio e osserva i pochi metri che lo separano dalla porta.

Come ritrovare la motivazione e ovviare a questo problema?

Naturalmente si tratta perlopiù di costruire buone abitudini, perché la motivazione va e viene ma l’abitudine rimane. Perciò se il lunedì ci si alza presto e si va a correre prima di lavorare, non ci si porrà il problema di come alzarsi dal letto e indossare il kit per buttarsi in strada. E’ lunedì e questo è quello che devi fare.

Se l’abitudine è quella di correre al mattino, quella di preparare la sera prima i vestiti è un trucco efficace. Di solito si spreca un sacco di tempo a scegliere gli abbinamenti giusti e lo stesso accade con i vestiti ‘civili’ con i quali si affronta il mondo del lavoro dopo l’allenamento. Predisporre tutto la sera prima è un sostegno notevole per la propria motivazione.

Anche fare progetti con altre persone aiuta, il senso di responsabilità verso le stesse aiuta e avere un programma da rispettare non contempla il prendere in considerazione la possibilità di rimandare l’allenamento al giorno dopo se il piano era per oggi. Spesso i runner sottolineano quanto sia facile alzarsi per correre quando il gruppo li sta aspettando piuttosto che quando sono da soli.

Avere un obiettivo, qualcosa a cui si sta lavorando e spuntare gli allenamenti dalla lista del piano di formazione funziona benissimo. Ogni sessione del piano avvicina di un passo alla gara, che avverrà nel giro di pochi mesi. E’ facile poter vedere quanto sia importante e quantificare il motivo per cui correre oggi è fondamentale per non buttare mesi e mesi di preparazione e di sacrifici.

E infine, ora che sai come ritrovare la motivazione, ricordatevi sempre che in tutto ciò non siete l’unica persona a provare quelle sensazioni. Se volete contribuire con i vostri consigli commentate questo articolo. Buon allenamento!

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *