10 consigli che i corridori principianti dovrebbero sapere

Correndo, nel corso degli anni, impariamo un sacco di cose che ci aiutano a migliorare. Ma a volte mi domando… “E se avessi saputo prima queste cose?”. Se anche a voi capita, a volte, di porvi questa domanda… i miei consigli di oggi fanno al caso vostro!

Ecco la mia top 10 di consigli per i corridori principianti:

  1. Il primo consiglio che voglio darvi è quello di sostenere la comunità. Molti corridori corrono da soli e non gareggiano mai. Però, bisogna considerare che una comunità di corridori può esservi di grande supporto per aiutarvi a superare gli ostacoli più dififcili e a rendervi più responsabili.
  2. Non fissatevi su quello che gli altri corridori potrebbero pensare di voi! Sul serio… Se pensate che gli altri corridori non facciano altro che giudicare il vostro corpo, il vostro ritmo, ecc., non potreste essere più in errore! Agli altri corridori fa piacere vedere altre persone che si sforzano come loro. Inoltre, saranno probabilmente troppo occupati a pensare alle loro difficoltà piuttosto che ai vostri difetti.
  3. Probabilmente non tutti lo sanno ma… anche il riposo è allenamento! Sonno e riposo hanno infatti una grandissima influenza sul vostro allenamento. Consideriamo infatti che i tempi morti sono essenziali affinché il vostro corpo si riprenda dopo un duro allenamento. Inoltre, se non dormite bene, il vostro allenamento ne risentirà fortemente.
  4. Investite sempre in un equipaggiamento di qualità. E’ certamente vero che oggi è possibile equipaggiarsi con roba economica che può essere sostituita frequentemente. Il mio consiglio, però, è quello di puntare alla qualità. Un buon equipaggiamento può essere di grandissimo aiuto contro l’ipotermia e le irritazioni.
  5. A volte detestate correre? Nessun problema! E’ normalissimo avere dei periodi in cui ogni singolo passo sembra una tortura. Questi periodi possono durare giorni, settimane, mesi… ma questo non deve assolutamente preoccuparvi!
  6. Non fatevi influenzare da quello che fanno gli altri. Spesso capita di sentirsi sotto pressione, pensando di dover correre di più o più a lungo. Non c’è niente di più sbagliato! La vostra corsa riguarda soltanto voi. Dovete fare semplicemente quello che vi piace di più. Ognuno è corridore a modo suo!
  7. Per capire quello che davvero vi piace, dovete essere curiosi. Insomma, magari vi piace la distanza di mezza maratona ma non lo sapete, perché non l’avete mai provato! Per questo motivo vi consiglio di aprire la mente e uscire ogni tanto dalla vostra zona “sicura”, potreste rimanere sbalorditi!
  8. Non siate soltanto corridori nella vita. La corsa non deve essere il vostro unico e solo pensiero: occupate il vostro spazio mentale anche con altre cose. La vostra famiglia e i vostri amici non corridori apprezzeranno che voi non parliate costantemente solo della corsa.
  9. I progressi non sono lineari. Col passare del tempo, potrebbero ridursi e questo vi renderà frustrati. Non fatevi abbattere, è normale! In questi momenti può essere di grande aiuto provare qualcosa di nuovo.
  10. Fate attenzione a ciò che mangiate. Non comportatevi come se foste delle macchine brucia-calorie: il cibo che ingerite è il vostro carburante durante la corsa! Questo naturalmente non significa che non potrete mai concedervi qualche sfizio, ma semplicemente che dovrete limitarli.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *